Ara Giuseppe Verdi

Creata su progetto di Lamberto Cusani, l’ara risale ai primi del novecento, frammento ricomposto del monumento precedentemente eretto nei pressi della stazione ferroviaria e distrutto dalle bombe nel corso della Seconda Guerra Mondiale.
Le targhe bronzee sulle due facciate, opera di Ettore Ximenes, rievocano scene delle opere ed episodi della vita del Maestro.
Sopravvissuta al bombardamento del 1944, l’ara Verdiana occupava in origine lo spazio di fronte alla stazione ferroviaria, circondata da un porticato coronato da statue.

Piazzale della Pace – Parma